giallo

Dopo un giorno di sole magnifico che ci ha fatto sfiorare anche solo un’idea di primavera, oggi ha piovuto tutto il tempo.

Sono qui che ascolto la voce meravigliosa di Sona Jobarteh e il suono celestiale del suo kora. Vicino a me, in un piccolo vaso, le mimose che ho regalato l’altro ieri a Carmencita, ormai appassite.
Ma quel profumo giallo mi ha fatto compagnia per ventiquattr’ore ricordandomi, in modo assolutamente prepotente, la mia giovinezza.

Annunci

2 thoughts on “giallo

  1. Reginadisadorna ha detto:

    Ciao Chicca… la tua innata poetica del fanciullino ti salverà… sempre. ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...