le notti bianche

Com’è, come non è, come diceva mio padre “tra il lusco e il brusco” la vita ti si rivolta contro.

E tu non vorresti, ma è così.
Allora si piangono tutte le lacrime che si hanno da piangere, si fa un esame di coscienza (e se ne esce invariabilmente sconfitti, ma chi non ha colpe?) e quando si finisce di piangere la vita riprende.
Siamo programmati per sopravvivere, che altro possiamo fare?

Advertisements

3 thoughts on “le notti bianche

  1. delphine56 ha detto:

    Andiamo sempre avanti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...