misteri

Punto_interrogativoCom’è che quando hai avuto una giornata bella ma pesante, di uno stupido ltigio te ne fai una montagna?

Com’è che non hai più parole e ripensi a certe cose e non sei competitiva e in competizione non ti ci vuoi nemmeno mettere: e che se lo pigli, e affanculo tutto?

Com’è che certe volte hai talmente paura di perdere tutto che preferiresti essere sola al mondo, così avresti già perso tutto. E affanculo tutto again, tanto è andata?

Com’è che non riesci a farti capire, che credi di aver fatto di tutto e di più ma magari è solo una tua impressione e comunque salta fuori il tuo lato oscuro che è sempre in agguato e (naturalmente) è tarda notte e tutti dormono e ti manca il tuo gatto che è a zonzo, o ti mancano i tuoi figli che ormai sono grandi e sono per i cazzi loro?

Com’è che, tanto, alla fine, se ti viene l’angoscia non lo puoi dire a nessuno?

Boh.

soundtrack:

Advertisements

2 thoughts on “misteri

  1. gabrielaknits ha detto:

    E com’è che di rif e di raf tanto poi l’angoscia viene sempre? E tanto poi sbagliamo e sbagliamo, anche senza volerlo, soprattutto senza volerlo. E dirlo a qualcuno Cristina serve a poco, tanto non sono cose che si possono spiegare o raccontare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...