paura e amore (great expectations 4)

210620091314-460x345Ecco, ho le chiavi del Posto.
È mio.

Ci sono andata l’altroieri, durante un furioso temporale, per cominciare a fare quello che posso fare da sola cioè strappare la vecchia moquette (due strati cementificati). Ma, appena arrivata, son dovuta riscappare a casa in preda ad un attacco di cagotto (l’emozione, suppongo). Per fortuna abito a cinque minuti a piedi.

Strappare a mano due strati di moquette cementificata, per l’appunto, è un lavoro dimmerda.
Con l’aiuto del figlio adolescente (assai forzuto e, in più, perennemente incazzato col mondo il che, come si sa, moltiplica le forze) sono arrivata a tre quarti dell’opera.

Oggi ho trovato i tavoli al mercatino dell’antiquariato sotto casa. Sono belli, proprio come li volevo io.
Le sedie le ho già in mente, domani mattina comincio l’inventario dei servizi di piatti e al pomeriggio ho la riunione con la crew per dare il via ai lavori di ristrutturazione.

Mi sento totalmente sottosopra (e fragile, anche se non voglio. io voglio avere due palle così, essere una macchina da guerra, spaccare il culo ai passeri): diecimila sentimenti contrastanti mi stanno frullando contemporaneamente nello stomaco.
Se dovessi farne una summa, direi fondamentalmente felicità e terrore.
E poi c’è tutto il resto ché, il resto, mica lo puoi cancellare: i figli poco comprensivi, la casa che è sempre un casino, i gatti che adesso sono due, la banca, il consorzio di garanzia.

Ma intanto il Posto c’è.
È mio, ormai.
E diventerà bellissimo.

soundtrack:

Annunci

16 thoughts on “paura e amore (great expectations 4)

  1. silvia ha detto:

    quando ero piccola e passavo in treno in svizzera, su una parete di una di quelle case “tagliate di lato”, con il muro senza finestre, c’era scritto in caratteri enormi: alles wird gut. io facevo tutto il viaggio in attesa di vederlo.
    lo giro a te.
    andra’ tutto bene.

  2. Alice ha detto:

    Solo i pazzi non hanno paura. Il coraggio e’ proprio quello che hai te: andare avanti nonnostante la paura… E tu sei una donna coraggiosa e saggia. Sara’ bellissimo, originale… e buonissimo. Come te.

    Alice felice

  3. helma ha detto:

    che bello, Alga!!! sono proprio contenta per te. Tieni duro, ce la farai…
    un abbraccio,
    Helma

  4. luceinombra ha detto:

    Ma è fantasticoooooo!!!!!!! sii orgogliosa di te! hai vinto cara… c’è l’hai fatta… ora comincia il bello… sarà splendido… sarà fatica… Ma ci riuscirai, perché hai già vinto…:-)

  5. adrianadelfino ha detto:

    I dubbi rendono forti. Ma sarà bellissimo. già te l’ho detto.

  6. Tom ha detto:

    Torno sul tuo blog dopo qualche giorno di assenza e ci trovo questa bella, bellissima notizia. Spaccherai il culo a tutti, metaforicamente parlando, con la tua cucina e la tua ospitalità!
    I miei migliori auguri!
    Tom

  7. Leela ha detto:

    Eccomi, ti ho ritrovata, che bello!
    Leela

  8. viola ha detto:

    Evviva Alga! Sei sulla strada giusta…E sei già a un bel punto:il posto c’è!!
    Diventerà bellissimo, sarai felice, lo racconterai in un libro e diventerai famosissima!!!

  9. morganalarouge ha detto:

    Ma che meraviglia!!! :’)
    E’ meravigliosa la determinazione, la caparbietà e anche la fragilità. Tutto insieme.
    Sarà un successo, anzi, lo è già.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...