la grande bellezza

La_grande_bellezza_poster_film_sorrentino cannesLa grande bellezza forse non è altro che un trucco. Eppure esiste e, in questo caso, sta a Roma.

La grande bellezza è nel famoso buco di serratura del portone del Priorato dei Cavalieri di Malta sull’Aventino, dal quale puoi vedere la cupola di San Pietro. Guarda caso, qualcuno ne ha la chiave, apre il portone solo per te e tu precipiti nella meraviglia.
La grande bellezza è nei giardini rinascimentali delle case private che si possono spiare solo dall’alto delle terrazze dei ricchi che abitano davanti al Colosseo.
La grande bellezza è nei Lungotevere al mattino presto o alla sera al tramonto, quando ci puoi camminare da solo, in silenzio.
La grande bellezza è in una donna della quale, per una volta, puoi e vuoi essere solo amico, che anziché venire a letto con te ti vuole semplicemente bene e aspetta la morte con allegria e dignità.
La grande bellezza è nella contessa decaduta che abita la portineria di quello che è stato il palazzo della sua famiglia e che, per poter vedere la culla dove nacque, deve infilare delle monete in una macchinetta-guida-parlante-per-turisti.
La grande bellezza è uno stormo di fenicotteri bianchi che si ferma a riposare sui resti di un banchetto, all’alba.

La grande bellezza di Roma rischia di essere offuscata dalla volgarità delle feste del jet-set e dei parvenu, dalla stupidità e dall’ignorante arroganza di chi ha fatto i soldi in fretta e se la compra a pezzi. Eppure resiste, miracolosamente. Basta svoltare l’angolo di una strada, aprire un portone, alzare lo sguardo verso il cielo ed eccola lì: enorme, eterna, opulenta, tranquilla, inscalfibile.

La grande bellezza è anche dentro a Jep Gambardella, scrittore inattivo da più di quarant’anni, gran playboy e re dei party che contano, solissimo.
Lui la sta cercando e non sa che ce l’ha lì, a portata di mano (e non solo nei ricordi).

La grande bellezza è il titolo dell’ultimo film di Paolo Sorrentino, spiritosissimo, ironico e malinconico, girato mirabilmente (strepitosa fotografia di Luca Bigazzi) e benedetto da un grande cast sul quale troneggia un Toni Servillo sublime, disincantato e oltremodo affascinante.
Due ore e mezzo mozzafiato, Roma come (forse) non l’avete mai vista e un rispettoso e amorevole tributo al Federico Fellini de La dolce vita e di Roma (con tanto di citazione: Fanny Ardant, incontrata per strada come Anna Magnani).
Un film che tiene inchiodati alla poltrona dal primo minuto alla fine (ma proprio alla fine) dei titoli di coda.

Perché è tutto ma tutto, nonostante la morte, la tristezza, la rabbia, la disillusione, la nostalgia, la solitudine, l’ipocrisia, la fatuità, la cattiveria gratuita, il pessimo gusto,  lo sfacelo, il rimpianto, pieno di una grande bellezza. Vera, struggente, profondamente toccante.
Proprio come la vita.

soundtrack:

Annunci

5 thoughts on “la grande bellezza

  1. helma ha detto:

    Grazie della tua bella recensione. Andrò sicuramente a vederlo.
    Un abbraccio, Helma

  2. viola ha detto:

    Ci volevo andare la prox domenica, e dopo quello che hai scritto, ci andrò di corsa.
    Nell’ultimo anno e mezzo sono andata varie volte a Roma, e ho cercato di evitare le mete troppo turistiche, ho sempre cercato di andare verso la VERA Roma.
    Colori, voci, odori…un insieme che ammalia.

  3. viola ha detto:

    Cioè andrò a vedere il film. A Roma c’ero la scorsa settimana. Sono un pò frastornata ma nel post che scriverò domani spiegherò il perchè.

  4. tiptop ha detto:

    Roma l’ho girata sempre a piedi, o in moto…la conosco così, mi pare di capire che la ritrovo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...