la ragazza con la valigia (again)

Puff puff, pant pant.

Sono appena entrata in questa nuova casa e già è successa una
cosa
bella: questa mattina ho consegnato il mio primo (piccolo ma buono) catering proprio qui, nella bolla.

Questa cosa fa parte (da sempre) dei miei sogni, quindi la prendo
come
un benvenuta anche se mi sento ancora un po’ spaesata e
devo capire bene come funziano i comandi, qua sopra 🙂

Annunci

8 thoughts on “la ragazza con la valigia (again)

  1. estrellita ha detto:

    a parte la lumaca sparacchiata così, senza nessun riguardo per l’ipersensibilità di certi soggetti, direi che questo nuovo blog ha la faccia da brodo primordiale, ma ha un suo stile.
    mi piace 🙂

    e raccontaci un po’ due cose di questo catering, non fare mistero, su!

    • algaspirulina ha detto:

      è sparacchiata perché appunto non ho ancora capito bene come caricare le foto e (ancor meno) i video delle soundtrack 😦 però la lumaca è diventata il mio animale-simbolo, ultimamente. una bestiolina paziente, tenace, che si porta la sua casina dietro e in fondo si muove molto meno lentamente di quello che sembra. anzi, avrei pensato di trasformare un certo tatuaggio in questa immagine, che mi assomiglia certamente di più 😉 devo solo trovare un po’ di soldini e uno bravo. di questo catering scriverò, non temere 🙂

  2. silvia ha detto:

    bentrovata!
    :o)

  3. aeroporto2 ha detto:

    eccoti. peccato che il cibo da asporto, “catering” è a chilometraggio limitato. non mi dispiacerebbe esser tuo cliente!
    buona domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...