respiro

E finalmente Pietro è partito per Londra, tra gli sbuffi del trattamento antizanzare che ci ammorbavano il naso e ci facevano bruciare gli occhi e i polmoni.

Ora devo cercare di dormire. Ma mica poi per tanto.
Tra tre ore sono di nuovo in ballo, a cercare di farmi rimborsare i biglietti per un treno che non prenderò mai.

La mia buffa pretesa di un numero decente di ore di sonno diventa ogni giorno più insensata.
Certe volte, anche quella di respirare.

soundtrack:

Annunci

3 thoughts on “respiro

  1. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alga, sono Viola. Io spesso ho la buffa pretesa di essere felice, almeno un pò, almeno ogni tanto. Troppo forse, vero?

  2. algaspirulina ha detto:

    eh beh, sì, lascia che te lo dica.devi imparare ad essere più basic ;-D

  3. utente anonimo ha detto:

    Ma io provo a desiderare in grande…. Chissà mai che le favole…In realtà sono pessimista di natura, ma sto cercando di cambiare….sai il pensiero positivo, se una cosa la desideri e ci speri molto magari la ottieni….Sono stata appena scaricata… Mi sto proprio sforzando di essere positiva..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...