il volo

Alga si toglie gli occhiali (che in teoria avrebbero le lenti multifocali, ma nel frattempo la vista si è abbassata e vabbé), si china sul modulo di contocorrente postale e, pazientemente, cerca di far stare in quattro centimetri la scritta ministero dell'economia e finanze dipartimento del tesoro.
Tutto stampatello.

Alga domani ha una sveglia prestissimo, ché deve far stare un sacco di cose (compresi una stazione e un ufficio postale) in tre ore secche, e prima delle nove e un quarto.

Alga è felice ma anche un po' triste, perché adesso la Cami davvero vola via, comincia davvero una nuova vita ed è davvero bellissimo, anche se le mamme, anche quelle più preparate e scantate, in fondo in fondo chiocce sono e chiocce rimarranno, come tutte le mamme, in tutto il mondo.

Alga, mentre còmpita con estrema attenzione (il modulo è uno solo, non sono ammessi sbagli), si accorge che ha tirato fuori la punta della lingua, come i bambini.

E che le viene da piangere.

soundtrack:

Advertisements

8 thoughts on “il volo

  1. ellemaipiu ha detto:

    🙂 Alga è felice…

  2. tiptop ha detto:

    anzi, orgogliona…anch'io sono una madre mutilata presto… ma è la loro vita, la loro possibilità di successo (inteso anche come soddisfazione), e sembra una cosa tanto grande.

  3. Ada09 ha detto:

    Ti porterà comunque con sè.

  4. utente anonimo ha detto:

    Sarà una bella avventura!Ma dove va???Alice curiosatrice

  5. LaPerplessa ha detto:

    Che post bellissimo..!!Un abbraccio grande e forte!!Laperplessighsobbatrice!(sigh sob di commozione..è chiaro!)

  6. algaspirulina ha detto:

    la cami sedicenne è stata convocata dalla nazionale italiana prejuniores di volley. l'unica ragazza in tutto il piemonte (lei vive lì, ahimé) e una di sei centrali da tutt'italia.se la bravura e la fortuna l'assistono, parte per una tourné in brasile, la prossima settimana, e poi in agosto va in germania per il torneo delle otto nazioni.che dire? è tutto merito suo (io non ho fatto un bel niente).per questo i miei sentimenti sono così confusi e contrastanti.sono felice per lei, sono anche orgogliosa, ma è naturale per me stare in disparte, a guardare.lei è meravigliosa ed è altro da me.e mi manca (non solo da ora) terribilmente.grazie a tutti/e per il tifo 🙂

  7. utente anonimo ha detto:

    woweh si, c'è da esserne fieri.pensa che emozione per lei.non se lo dimenticherà mai questo viaggio.alga, grazie a te rifletto tanto sulla meternità, e guardo con occhi diversi i miei genitori.thxpaola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...