il coraggio del pettirosso (per una volta non è un film, ma che importa?)

Vi presento Jenni Williams.
È una donna forte, e dolce.
La sua mano destra dice LOVE ma, dentro, sa essere dura come una pietra.

Lo ha detto lei, che ha fondato WOZA: colpire una donna è come colpire una roccia. Abbiamo paura, molta paura. Ma combattiamo le nostre battaglie perché siamo convinte di avere ragione al cento percento. Vogliamo un futuro migliore per i nostri figli.

Oggi ho pensato che se lo fa lei, nel mio piccolo lo posso fare anch'io.

Così, domani mi metterò il vestito blu, gli orecchini a cerchio con le perline colorate e me ne andrò al lavoro, capelli freschi di shampoo e unghie laccate di rosso.
Ricaccerò indietro la paura e farò come se nulla fosse accaduto.

Mi guarderò intorno, questo è sicuro. E, nel frattempo, resisterò ad oltranza.

Perché WOZA in Ndebele significa va' avanti!
Perché ho ragione.
E, soprattutto, perché lo faccio per i miei figli.

Grazie, Jenni 🙂

soundtrack:

Annunci

13 thoughts on “il coraggio del pettirosso (per una volta non è un film, ma che importa?)

  1. nonnacarina ha detto:

    Alga mistavo chiedendo perchè ormai io passi così di rado a trovare delle amiche tanto speciali come te e altre. Sono proprio stiupida pechè leggervi mi fa sentire così vicina e riesco a capirvi benissimo…

  2. lorypersempre ha detto:

    E che la paura abbia fine, spero ;)Leela

  3. algaspirulina ha detto:

    anch'io lo spero.ma la paura ha fine nell'obiettiva sicurezza.e io non l'ho mai conosciuta.

  4. utente anonimo ha detto:

    Sono Viola.  Non ho capito di cosa tu abbia tanta paura, ma è nelle difficoltà che la nostra grinta viene fuori, e la tigre che è in noi ruggisce. Anche se siamo esauste pensiamo ai nostri cuccioli e viene fuori nuova forza.  Ti abbraccio

  5. boccadimiele ha detto:

    un giorno anche tu avrai una casa da sette milioni di sterline, me lo sento…;)(be', dai: se non sette milioni di sterline, diciamo un po' di successo e serenità?)

  6. algaspirulina ha detto:

    :-)conosco nigella, e ho seguito con grande attenzione le sue lezioni di cucina sul gambero rosso.è un po' troppo rapida e pasticciona per i miei gusti, ma è simpatica.del resto è inglese, che problema c'è?il punto è che, a questo punto, vorrei solo poter respirare con calma. e invece non è possibile. sembra uno scherzo del destino che, per quel che mi riguarda, sembra totalmente ingovernabile.ultimamente piovono solo sberle, e non capisco perché.

  7. DrownedScars ha detto:

    Bravissima! Sempre avanti! 😉

  8. ladygabibbo ha detto:

    sempre avanti cara, un abbraccio forte

  9. algaspirulina ha detto:

    grazie a tutte: a viola, a nonnacarina, a calvin, a leela, a drowned (benvenuta!), a lady.siete tutte speciali, e vi conosco, anche se non vi ho mai viste.il vostro abbraccio virtuale vale davvero come uno reale 🙂

  10. utente anonimo ha detto:

    Ciao Alga, spero ti sia passata la paura e che un pò di serenità sia arrivata nella tua vita. Nei nostri giorni ci sono alti e bassi, ma so per esperienza che si risale. Devo dire sinceramente che è sempre più difficile farlo, man mano che passano gli anni, e il fardello che abbiamo sulle spalle si fa sempre più pesante, anche perchè lo portiamo da molto tempo, ma alla fine ce la facciamo.

  11. utente anonimo ha detto:

    Non mi sono firmata. Il commento undici è mio, Viola. Un abbraccio

  12. algaspirulina ha detto:

    la paura non è passata, perché la minaccia è ancora in corso.ma non importa, sono alle prese con un nuovo progetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...