la casa vuota dopo il funerale

                                                        Sono triste.

Sono triste perché probabilmente ho una nevrosi bipolare (tanto vale essere sinceri con se stessi e con gli altri).
Sono triste perché ogni tanto sono felice (credo si chiami fase maniacale) e quando sono felice sto così bene, ma poi finisce.
Sono triste perché, quando finisce, so che durerà il doppio di quando sono felice, e sarà duro, faticosissimo, dolorosissimo.
Cioè non dormirò più, di giorno mi verranno le vampate e la voglia di piangere in redazione, avrò il cervello in sciopero e rischierò di fare degli errori, che significa rischio di essere licenziata 😦
Mangerò e fumerò di più di quello che faccio di solito, la mia bocca si arcuerà ancor di più verso terra, avrò l'aria di una pazza.

Sono triste, perché la fase depressiva non comincia mai senza un perché.
Stranamente, mi arrivano tante cose negative tutte insieme, anzi, una dopo l'altra circa cinque o sei al giorno.
Dopo dieci giorni sono quasi a tappo.
Ed è allora, che arriva la goccia.
Quella che fa traboccare il vaso e che mi chiude il cielo sulla testa per chissà quanti mesi ancora.
Sono triste e sono piatta, perché oltre alla tristezza mi sono beccata da digerire anche un sacco di rabbia (e di senso di impotenza).
Sono lacrimosa e piatta, quindi ci vorrebbe una bella piadina o una bella farinata.
Invece mi faccio un bel gazpacho, che rinfresca, toglie la fame e la sete (non la tristezza che per ora è troppa, ma prima o poi arriverà la fase maniacale, che la farà sparire per un altro mese).

Il mio gazpacho personale (dose da uno) io lo faccio in fretta, e lo faccio così:

nel bicchiere del frullatore, mezzo cetriolo pelato e affettato, un peperoncino verde dolce, mezzo cipollotto, due piccoli pomodori maturi, mezza michetta bagnata e strizzata, un pizzicone di peperoncino e uno di sale, una spruzzata d'aceto bianco, uno schizzo d'acqua fredda.
Poi frullo, poi metto in frigo per due ore, poi bevo.

Molto piacevole, normalmente.
In questo momento, direi, vitale.

soundtrack [meravigliosa, lui è un grande. e meno male che c'è sempre la musica che ci salva :-)]:

Annunci

12 thoughts on “la casa vuota dopo il funerale

  1. utente anonimo ha detto:

    Ma Alga… che sono tutte questa brutte notizie ???A prescindere dalla quantità, sono certa che tu hai le spalle abbastanza forti e grosse per portarle tutte. E mo hai già fatto altre volte.Tom

  2. lorypersempre ha detto:

    Mannaggia, detesto i cetrioli – mangiati pure la mia parte ;)Leela

  3. ladygabibbo ha detto:

    prima o poi lo provo:-)

  4. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

  5. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

  6. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

  7. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

  8. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

  9. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

  10. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

  11. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

  12. utente anonimo ha detto:

    Ciao!!!! Ma abbiamo alcune cose in comune! Prova a leggere cosa ho scritto il 29 aprile su http://www.iogiornodopogiorno.blogspot.com.  Ma non mangio cetrioli: mi si piantano nello stomaco e non lo vogliono più abbandonare. Adoro la maionese, con tutto: carne in scatola, pomodori, wurstel, salame, ecc. Ora devo andare a fare alcune commissioni, ma stasera scriverò ancora. Un abbraccio 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...