soul kitchen

90201426Ecco fatto, Saturno è entrato nel mio segno.
Si sente, e per ora sembra contro anche se non credo che sarà sempre così.
Anzi, prevedo che mi cambierà moltissimo.
In meglio, spero 🙂

Dunque, entrato Saturno, è il momento di dare una svolta a questo blog.
Anche se non credo che sarà per sempre.

Potrei scrivere un libro sulla mia vita, potrei scrivere un libro di ricette.
Ma non mi sembra il momento giusto, la mia vita si sta progressivamente incriccando, le energie sono poche, i casini si moltiplicano a palla, il cuore e la pancia stanno andando a farsi fottere e ogni tanto penso che il cervello li seguirà a ruota.

Da quando sono a Milano ho preso consapevolezza di tantissime cose, su di me, sugli altri, sulla vita in generale.
Sono passata attraverso moltissime delusioni, grandi spaventi, strazianti separazioni, tristissimi (ma necessari) addii e ancora sto in assetto di guerra.
Oddio, se non proprio di guerra, almeno di resistenza (armata, però).

Quindi stanotte ho preso la fatidica decisione, un po’ per piacere e un po’ per forza.

D’ora in poi (almeno, per molto tempo) gli stracazzi miei me li terrò per me.
Non ci saranno più recensioni di film [ché poi mi si fanno i conti in tasca ;-)], anche se il cinema resterà nei titoli dei post, né riferimenti diretti a me stessa o ai kids (ché poi mi si dà della grulla o della madre irresponsabile :-D), né foto dei numerosi 😉posti ameni in cui amo passare i miei weekends da riccona scialacquatrice quale sono.

Basta, sbaracco la postazione e d’ora in poi scrivo dalla cucina.
Chi ha voglia di capire (e mi vuole bene), avrà mie notizie anche da lì.

soundtrack:

Annunci

13 thoughts on “soul kitchen

  1. lorypersempre ha detto:

    Capisco 😉 ed attendo un monte di consigli saporiti, yum yum
    Leela

  2. Ada09 ha detto:

    Dai cibi si capiscono un sacco di cose. Capiremo…

  3. sim.64 ha detto:

    accidenti algaspirulina, hanno deciso che non devi più vivere? Ma anche da vegetale, ti lasceranno stare? Io non credo.
    NOn so cosa dirti. Spero che il tuo assedio finisca presto, perchè finirà di sicuro e a chi ti vuole male dico questo: della guerra, rimane solo distruzione e morte, e i sopravvissuti sono come degli zombie che non sanno più come ricostruirsi. tutti, anche i vincitori.
    forse questa frase l’ho scritta per me, ma forse va bene anche per te.
    un bacio e spero di comprendere quello che scriverai d’ora in poi: sono una frana in cucina.

  4. Understanding ha detto:

    oh cris…
    quanto mi dispiace che tu ceda le armi… non dovresti anche se mi rendo conto che tu sia stanca ed esasperata.

    a chi ti rompe le palle (e so chi sei tu fetente che non la lasci vivere) dico solo …. "fatti una vita tua invece di impicciarti in quella degli altri.."

    baci incazzosi.

  5. utente anonimo ha detto:

    non vedo l’ora di esegesizzare i tuoi post culinari 😉
    sei una GRANDE

    estrellita

  6. utente anonimo ha detto:

     ……Credo che sia ora di radunare la banda………….quando vieni a torino ….il barbera sta finendo…….

    Bacioni

    Bradipi … Scoiattoli e soprattutto leccatine da Bombola……

  7. algaspirulina ha detto:

    leela: già, yum yum 🙂

    ada: riguardo a te, non ho dubbi 🙂

    sim: sei una frana in cucina perché non ti piace o perché hai paura? 😉

    under: non ho la minima idea di cedere le armi, vedrai 😉

    estrellita: esegizzare è una parola grossa ma vabbé, il tuo tifo è sempre fondamentale :-)))

    mimmoide: capiterà 🙂

  8. alicen ha detto:

    Ostia, io di cucina lo sai che non capisco una mazza… ma con le metafore me la cavo, quindi passa pure in modalità Culinario-criptica, che io ci sono!
    😉
    Alice tenace lettrice

  9. Ninphe ha detto:

    Ma quelli che non sanno farsi un paiolo uno di fatti loro se ne andassero anche un po’ a quel paese va!

    Tanto chi ha voglia di criticare la vita altrui vuol dire soltanto quanto povera sia la loro, di vita.

    Un bacio da una lettrice che commenta veramente pochissimo ma ti legge sempre.

  10. sim.64 ha detto:

    ah, questa non me l’aspettavo, ma mi sa che hai ragione: paura.
    Ma di che e perchè? Mah, ma ci penserò su.

  11. algaspirulina ha detto:

    alice e ninphe: grazie per la perseveranza 😉 vi abbraccio.

    sim: vedi che ho indovinato? 😉
    allora stai all’occhio, perché la paura della cucina è una cosa molto diffusa che mi sta molto a cuore.
    e sarà l’argomento di uno dei prossimi post 🙂

  12. utente anonimo ha detto:

    Ben venga la cucina allora 😉

    (Mi dispiace molto per le recensioni… forse potresti recensire film vecchi!)

  13. utente anonimo ha detto:

    Grandiosa! Io ti seguo comunque, perche’ mi piace! STOP!
    Ciao Cristy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...