forzati

stizze

Questa immagine, che farebbe inorridire qualsiasi pneumologo, riassume efficacemente una giornata di chiusura anticipata in redazione.
Con tutti gli annessi e connessi.
Compresa la sensazione dolceamara che ti coglie nel momento in cui rientri nel biloc (alle ore ventitré), grata del fatto che puoi riabbracciare il kid rimasto (mentre l’altra non risponde più nemmeno agli sms) che ti parlerà a monosillabi (e beh, sempre qualcosa è), ma angosciata dal fatto che tra poco (naturalmente dopo aver spalato qua e là calzini sporchi, piatti usati e palline estrapolate dall’abero di Natale ad opera del gatto) sarai costretta a caracollare verso il letto.

Sapendo che:

a) la pioggia sta trasformando il Paese delle Fate in una bolgia fangosa che puntualmente stanotte gelerà e sulla quale probabilmente, andando al lavoro, sbatterai il culo

b) sei indietro sulla mostruosa tabella di marcia dei palinsesti

c) avrai incubi terrificanti per tutta la notte (tipo quello di ieri, in cui volontariamente sfasciavi la tua auto, una Smart a pedali, lanciandola da un balcone, e poi scoppiavi in lacrime) e ti sveglierai con i segni del cuscino che ci metteranno ore a scomparire dalla faccia

d) non avrai, mai e poi mai, al tuo ritorno stracca stravolta e in preda a una crisi isterica da disistima e contoinrosso, diritto ad un trattamento tipo questo [e sto parlando del massaggio ai piedi, che vi credete ;-)]

E, soprattutto, che domani mattina sarai, caschilmondo, di nuovo sul pezzo.

soundtrack (e un bacio da lontano al mio amico Paolo Morino):

Advertisements

3 thoughts on “forzati

  1. lorypersempre ha detto:

    Come diceva Ettore ieri "il freddo si sente quando si sta senza panni".
    E l’importanza della tenerezza quando manca…
    Un abbraccio da una Roma solare,
    Leela

  2. nonnacarina ha detto:

    Anche da me oggi era da girare in giacca (slacciata)
    Auguri Alga, la figlia tornerà a cercarti, non disperare, è anche una questione di età

    Intanto  auguri (per tutto)

  3. Igra ha detto:

    MA LAVORI IN UNA TIVU’ NAZIONALE?
    WOW

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...