basta che funzioni

E, infatti, non funziona :-/.

Non funziona, questo film: il doppiaggio è fuori sincrono (ma sul serio), Larry David è un dentone che declama e gesticola sopra le righe, Evan Rachel Wood non è certo Mira Sorvino ne La dea dell’amore.

Ecco a voi una storia spudoratamente autoassolutoria (è una citazione e io sono d’accordo), il cui sugo dovrebbe essere: basta accontentarsi.

Beh, se è così, allora torniamo ai soliti piccioni di Povia.

Invece, molto probabilmente il punto è: basta avere una botta di culo.

Io non so come si faccia ad avere botte di culo, ma so che è un po’ diverso dall’accontentarsi.

soundtrack: (a questo punto divento cattiva, e schiaffo qui un orrore che, sono certa, per molti funzionerà. non per me)

Advertisements

7 thoughts on “basta che funzioni

  1. lotrovassi ha detto:

    Condivido. Posso ?

    😉

  2. algaspirulina ha detto:

     condividi, condividi 🙂

    ho appena finito di vedere (in ritardo, come sempre) revolutionary road.

    quello sì, che è un filmone.
    un pugno nello stomaco.
    ma così vero.

  3. utente anonimo ha detto:

    Concordo sul fatto che non sia un capolavoro, e anche con Woody Allen che dice di sé che in questo momento si sente più adatto a scrivere drammi che commedie. Però è un film che nn boccio totalmente: come commedia – divertente e spensierata – trovo che abbia fatto centro. E trovo anche che il finale valga il biglietto! Geniale! Per il resto, è piuttosto anacronistico che un 60enne dentone, senza soldi e con quelle gambette nonchè rompicolion di prima categoria rimorchi e sposi una bellissima 20enne…poco verosimile!
    Però basta dare fiducia al regista: e il film funziona!
    CL

  4. algaspirulina ha detto:

     premesso che è vero: woody in questo periodo si esprime senz’altro meglio nel drammatico e infatti ha sfornato film bellissimi come match point e sogni e delitti.

    non ho detto che è un fiasco totale come ad esempio vicky cristina barcelona, in cui l’unica cosa bella era javier bardém ;-), però permettimi: non solo è inverosimile che un vecchiaccio rompicoglioni riesca ad accoppiarsi con una bella ventenne (forse perché è stupida? … non è molto carino, da parte del regista), ma nemmeno che il suddetto cada sulla donna della sua vita tentando il suicidio, o che una madama provinciale e stagionata diventi un’artista di grido con due baldi amanti, piuttosto che un padre retrogrado e sessista scopra di essere gay e trovi l’amore.

    sono tutte cose carine e spiritose, d’accordo.
    ma, alla fine, son botte di culo, appunto.

    o no?

    p.s.
    allora, come commedia spensierata, preferisco scoop.

  5. Sciroppata ha detto:

    Ma i Radiohead….LO SANNO??????
    Il film non l’ho visto, ma grazie a te so che me lo posso risparmiare!!

  6. algaspirulina ha detto:

    eh, i radiohead lo sapranno sì, con tutto quello che deve avergli cagato vasco in diritti d’autore ;-D

  7. algaspirulina ha detto:

    p.s.
    no, se sei innamorata di woody (e io lo sono) non te lo puoi risparmiare.

    woody allen è una fede, si guarda tutto, ma tutto, quello che esce.

    poi, però, non è obbligatorio applaudire quando non se lo merita 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...