un altro pianeta

Ecco, è cominciato un altro weekend, che qui a Milano è solo 48 ore di pausa dal lavoro.

Domani prendo il treno e vado a Dogville, a trovare la Cami.

Magari avessi almeno una chitarra, e sapessi suonarla così.

Advertisements

One thought on “un altro pianeta

  1. lorypersempre ha detto:

    Se solo lei ti accogliesse con un quarto dell’entusiasmo che tu ci metti ad andarla a trovare… ecco, sarebbe un bellissimo uicchend 😉
    Leela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...