american beauty

notteÈ sabato sera, i kids sono via.

Dopo un aperitivo nella Capitaledelvizio torno a casa, anche se per un sabato sera è presto.

Prendo la bici e mi metto a pedalare per le strade assolutamente vuote, al buio, e non serve nemmeno l’Ipod.

Pedalo, pedalo e non c’è da fare il minimo sforzo, sono perfettamente in piano, la temperatura è mite e il silenzio è totale, i pittosfori sono fioriti e c’è un buon odore (peccato per i grilli, non si sono ancora svegliati, quest’anno), queste strade sembrano tutte Wisteria Lane e sbircio nelle finestre illuminate.

Pedalo, pedalo e pedalo, ché mi fa bene alle ginocchia.

Poi torno a casa, parcheggio la bici, entro e prendo l’ascensore.

Schiaccio il bottone: uno, due, tre e quattro.

soundtrack: Night vision, Suzanne Vega

Annunci

One thought on “american beauty

  1. lorypersempre ha detto:

    Buono, l’odore dei pittosfori.
    Buon cammino,
    Leela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...