tre giorni d'anarchia

glicine

Con questo glicine rubato per strada auguro a chi passa di qui una Pasqua che sia (almeno) la speranza di una resurrezione.

Veramente dovrebbe essere una certezza, ma vabbé, si fa quel che si può.

Da parte mia tenterò qualcosa di anarchico.

Se mi va bene, vi racconto.

soundtrack: Se ti tagliassero a pezzetti, Fabrizio De André

Annunci

One thought on “tre giorni d'anarchia

  1. lorypersempre ha detto:

    Quest’anno il mio glicine fiorirà poco o nulla.
    Presa nel mio raptus potatorio ho finito per tagliare un po’ troppo.
    Leela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...