sogni

Voglio vivere a lungo.

Mica altri cinquant’anni, eh?
Me ne bastano trenta, per quello che voglio fare.

È che prima chiacchieravo online con questa qui di cose che mi piacerebbero ed è saltato fuori il solito sogno.

Cioè un ristorante che è più un bistrot, massimo di quaranta coperti, con le pareti blu e piene di specchi.

Il pavimento di legno scuro a listoni e un bel banco Anni Cinquanta per gli aperitivi e il caffè.

Lampadari con le gocce di cristallo e i tavolini tondi dei bar francesi che in quattro si sta già stretti e piccole abat-jour.
Le tovaglie le voglio di carta, ma bianca e con i pizzi, invece i tovaglioli devono essere di lino finissimo.

Voglio piatti di porcellana, calici di baccarat e posate d’argento.
Ma il pane (e la focaccia) staranno in sacchetti di carta marrone.

Le sedie saranno tutte diverse e ci sarà un pianoforte, in un angolo, che qualcuno suonerà.

Voglio un bravo sommelier, giovane e carino e una barista simpatica e chiacchierona.

La receptionist so già chi è 😉 (mi serve un tipo coloratoincantevole).

Voglio tre cameriere della mia età, con belle facce vissute, tre signore in abito da sera che nella vita ne hanno viste di tutti i colori (il che conferisce fierezza al portamento e dolcezza allo sguardo).

Io me ne starò in cucina e di lì non uscirò (ché sono timida), se non nelle grandi occasioni, tipo quando Woody Allen vorrà complimentarsi con lo chef (perché lo farà, oh sì), previa dotazione di pannolone anti-incontinenza (mia) causa emozione.

Il mio sarà un menù piuttosto essenziale, regionaledidueregionichehannomoltoachefaretraloro, con un’alternativa vegan, ma nella stessa chiave.

Nonostante la semplicità delle portate, la gente farà a botte per accaparrarsi un posto, anche perché i prezzi non saranno folli (mica voglio diventare miliardaria).

La location sarà NYC, facciamo il Village, oppure Soho o Tribeca, dai.

Il nome del posto, esiste già.
Ma è segreto, lo sa solo quest’altra qui.

Chi viene? 🙂

Non certo la Gazz, che vorrei più di ogni altra come co-chef, ma tutte le volte che glielo propongo mi fa il gesto dell’ombrello.

E, soprattutto, chi suonerà il pianoforte?

soundtrack: Something new, Tanita Tikaram

Annunci

20 thoughts on “sogni

  1. cilvia ha detto:

    bellissimooooo!!!

  2. utente anonimo ha detto:

    Cavoli è il lavoro che fa per me, io sono logorroica e caciarona, tienimi presente quando inizi ok?

    Cristiana

  3. Ada09 ha detto:

    Io che posso fare?

  4. nonnacarina ha detto:

    Bene, bisogna perfezionarli fino all’ultimo dettaglio i sogni, chè così se ne favorisce la realizzazione.
    A questo proposito una schedinetta di 1 euro al superenalotto (magari con le date dei figli o quei numeri impotanti per te) la giocherei…

  5. Understanding ha detto:

    io mi offro per aiutarti in cucina con molto piacere.. visto che ho scoperto che cucinare è un mio nuovo grande grande amore….

  6. alicen ha detto:

    Io come location io proporrei Broccolino, nè, che fa più frendly e meno radical chicz… non in un luogo ameno e sperduto in mezzo al nulla, come la mia topaia… ma nella Broccolino bella, storica e costosa, tipo
    Park Slope, o Williamsburg, o Carroll Garden… a 15 minuti da Manhattan ma in un mondo molto più rilassato e umano.
    E al piano ci sta Woody, che strimpella con la sua aria sfigatina!
    Firmato:
    La receptionist
    🙂

  7. algaspirulina ha detto:

    receptionist: ho dato un’occhiata con googlemaps e direi che qui

    http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=carroll+street,+brooklyn,+new+york+city,+usa&sll=40.671808,-73.962617&sspn=0.017609,0.027294&ie=UTF8&ll=40.671645,-73.972326&spn=0.001101,0.001706&z=19&iwloc=addr&layer=c&cbll=40.671686,-73.97243&panoid=2UHPfRL1PmmPQFt1uElyMA&cbp=12,74.91287680314485,,0,-3.3490566037735854

    potrebbe essere occhei 🙂

    under: sei la benvenuta ma… non è un po’ troppo lontano da trieste? 😉

    nonna: ehm, non so come si gioca, mai fatto…

    ada: tu sarai la cameriera più bella e più elegante, naturalmente (sempre che non voglia stare al bar)

    cristiana: se hai meno di quarant’anni, niente da fare 😉

    cilvia: 🙂

  8. Sciroppata ha detto:

    Io ci sono!
    Mi offro o come barista (sul simpatica lascio aperto il dubbio, sul chiaccherona invece confermo senza remore) o come sommelier, detesto l’abito da pinguino e quel padellino al collo, ma sui vini ho il naso fine e il palato allenato…e un DNA doc anzi docg.

  9. algaspirulina ha detto:

    ecco, abbiamo trovato anche il sommelier!
    🙂

  10. alicen ha detto:

    Ahhhh…quanto è bello quel dannato quartiere!!
    Io e il Grinta alle volte prendiamo la metro per andare proprio lì a passeggiare tra le brownstone e le casette basse…e ci lasciamo il cuore!!
    🙂

  11. boccadimiele ha detto:

    che meraviglia!
    ma prima di aprirlo, hai mai pensato almeno di scriverci un romanzo, su un posto così?
    sarebbe bello come le cose vere, quindi un capolavoro.

  12. algaspirulina ha detto:

    per scrivere un romanzo bisogna essere delle persone speciali e io sono solo normale, calvin 🙂

    tutto quello che riesco a scrivere (alla faccia del diofacebook che sta spopolando la blogosfera), lo metto qui.

    ma sta’ sicura, se per caso questo delirio culinario diventerà una realtà, a nyc piuttosto che a ruta di camogli o a gorgonzola, una delle ricette incluse sarà quella dei tuoi superbi pizzoccheri carciofitaleggio.

    e penserò a te 🙂

  13. boccadimiele ha detto:

    😉

    ah! ma cosa vuoi pensare a me? io sarò lì a mangiarli, i pizzoccheri, ergo non mi penserai, mi vedrai da vicino!

    in bocca al lupo, più ci penso più il tuo sogno mi sembra bello e poetico.
    🙂

  14. Morganalarossa ha detto:

    Serve cameriera????:-))))))))

  15. utente anonimo ha detto:

    🙂 io ci stooooooooooo!!!!

  16. algaspirulina ha detto:

    morgana: anche tu saresti una cameriera da urlo 🙂

    estrellita: tu invece mi serviresti in cucina, ma come fai con la cate, la trasferisci? 😉

  17. tiptop ha detto:

    e per me c’è posto? ai tempi rifiutavo il tubino, termine inappropriato per me!

  18. algaspirulina ha detto:

    direi che con te, come cameriere siamo a posto 🙂

  19. utente anonimo ha detto:

    Meno di 40??? eh magari

    Cristiana
    (:

  20. algaspirulina ha detto:

    bene, allora sei papabile 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...