beata ignoranza

Non sai cosa ti perdi.

Detta a tavola, è una frase tipicamente femminile (e anche un po’ mammesca). Mediamente irritante.

Detta in altri contesti, per esempio lo stipite di una porta, è tipicamente maschile. Molto irritante.

No, grazie 🙂

In certi casi, preferisco non sapere.

soundtrack: Goodnight ladies, Lou Reed

Annunci

9 thoughts on “beata ignoranza

  1. cilvia ha detto:

    ahahahaahha!!!!!!!!

  2. treeonthehill ha detto:

    Ti lascio oggi i miei auguri per un bel 2009 in cui migliorare sempre più il magnifico percorso che hai iniziato, con la grinta e il coraggio che ti contraddistinguono.Ti abbraccio, ciao Cristina!!

  3. lorypersempre ha detto:

    E’ vero.
    Certe volte è meglio lasciar perdere 😉
    Leela

  4. Ada09 ha detto:

    Si che lo sai.
    Cosa ti perdi.

  5. babytotano ha detto:

    A me pare che certe cose sia meglio perderle…

  6. utente anonimo ha detto:

    magari aveva ragione 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...