september

Ieri ho fatto le due di notte per riempire i pensili del bagno.

Stasera sono tornata a casa definitivamente alle dieci e mezzo.

Intendiamoci, va tutto bene.
È solo che è troppo veloce.

Non ascolto musica.
Non leggo i giornali.

Penso solo ad arrivare puntuale nei posti, o a dare le disdette del vecchio gas o alla tinta che voglio dare sui muri, e le giornate e le settimane finiscono in un lampo.

Eppure fuori c’è una bella luce morbida che invita a rallentare, mentre io invece sfreccio attraverso il parco per andare al lavoro, col tutore che cigola.
Per ora non mi posso fermare, nemmeno per guardare il colore degli alberi.

Mi sento un po’ stupida, come una bambola caricata a molla.
Sto bene, ma è come avessi scollegato il cervello dalla pancia.

Chissà cosa sta succedendo.

soundtrack: Oops! Wrong Planet, Utopia

Annunci

10 thoughts on “september

  1. tiptop ha detto:

    stai diventando milanese… ma i ti assicuro che è una malattia che può regredire.

  2. missT ha detto:

    scollegato il cervello dalla pancia… delle volte è un bene
    😛

  3. OrkaLoca ha detto:

    benvenuta a Milano e provincia!

  4. utente anonimo ha detto:

    E’ questa la normalità per tutti;

  5. ladygabibbo ha detto:

    dai che ti devi solo rimettere alla pari…poi rallenterai un pò:-)

  6. utente anonimo ha detto:

    Il trasloco é il trasloco…puó durare parecchio tempo…ma quanto sono grandi i pensili del bagno? Abbracci
    Cl

  7. Ada09 ha detto:

    Datti tempo… comunque a volte essere così affaccendati è un vero toccasana.
    Ti sei poi depilata?

  8. nonnacarina ha detto:

    casa nuova, lavoro nuovo, tralsoco, è normale che ti senta così

  9. lorypersempre ha detto:

    Questi casino si chiama vita, baby.
    Benvenuta 😉
    Leela

  10. matteoEbasta ha detto:

    ciao Cri… ops… Alga, non sapevo che ti fossi trasferita a Milano, non leggevo da un po’ il tuo blog, da quando ho cambiato lavoro e non ho più internet.
    Sono contento che ti trovi bene col nuovo lavoro.
    E i kids? hanno metabolizzato il cambiamento come ha fatto Spago?
    Un bacio
    Matteo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...