musica da un'altra stanza

Non c’è niente da fare, questo adagio un poco mosso io lo adoro.

E non c’è Benedetti Michelangeli o Pollini o Gould (che invece è strepitoso con Bach) che tengano.

Per Ludwig Van ci vuole Arrau, ecco.

🙂

Annunci

2 thoughts on “musica da un'altra stanza

  1. treeonthehill ha detto:

    Quando ti ho descritta forte e delicata non mi sbagliavo affatto, tu sei proprio così!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...