espiazione

fiordizucca
Per la mia amica che sa portare così bene il rossetto rosso.

Lo so che sei triste, anche se ne ignoro il motivo (ma lo immagino).
Lo so, che per ogni speranza delusa, per ogni aspettativa disattesa, per ogni tentativo di volo negato bisogna pagare.

Io, questo tipo di tristezza, lo conosco molto bene.
Per questo non ho paura di stare vicino alla tua.

Per questo, stanotte metto la mia tra parentesi.
E mentre qui tutti dormono, entro in cucina e mi infilo il grembiule.

Con pazienza, in silenzio (così tanto silenzio che si sentono perfettamente i treni che passano, e vanno verso il mare), svuoto e farcisco di patate e menta i fiordizucca.
Preparo con cura le zucchine novelle alla piacentina, con il parmigiano, il prezzemolo e gli amaretti.
Spazzolo minuziosamente patate minuscole.

Inforno tutto quanto assieme alla pasta per il pranzo dei kids per domani.
Ché tanto il mio forno è enorme, e io non dormo mai 🙂

E intanto penso alla tua tristezza.
Penso che domani mattina se ho tempo ti preparo anche il gomasio fresco, con le alghe iziki.

È notte, e cucino per te perché questo è il mio modo migliore per dire a qualcuno che ci sono, e che gli voglio bene.
Ma non basta.
Ci aggiungo le migliori ciliegie, fragole e albicocche che sono riuscita a trovare.
E le carotine del mio orto.

Perché chi è triste si merita le cose più buone del mondo.
Poco ma sicuro.

soundtrack: Per te, Jovanotti

Annunci

14 thoughts on “espiazione

  1. poverapazza ha detto:

    una bella scoperta il tuo blog! mi hai addolcito la serata…e cucinare per gli altri è un gesto splendido che io ammiro molto perchè non ne sono capace!

  2. utente anonimo ha detto:

    hai nobilitato la mia pasta patate e zucchine al forno calabrong, trasformandola da piatto da scapolo 37 enne frustrato ad esercizio di stile…chissà cosa capiterebbe alla lasagna alla calabrese, sovrapposizione di strati geologichi della psiche calabrong media…

  3. missT ha detto:

    ma lo sai che quasiquasi ti vedo?
    anzi quasiquasi m’è venuta fame
    🙂

  4. pyperita ha detto:

    Se prepari tutto questo per chi è triste, oggi io sono depressissima! 🙂

  5. OrkaLoca ha detto:

    Questo lo capisco molto bene. Anche io se devo tirar su qualcuno, se devo far vedere che io ci sono, o cucino, o mi do al fai-da-te per regalare alla persona qualcosa che faccia capire che l’ho pensata, e le ho dedicato tempo, anche se non potevo esserci fisicamente in quel momento.

    un abbraccio
    sil

  6. treeonthehill ha detto:

    Che bello un’amica che cucina per te quando sei triste…

  7. Ada09 ha detto:

    Grazie.
    Perchè questa giornata sarebbe stata molto più dura senza di te.

  8. algaspirulina ha detto:

    grazie a te 🙂
    anche la mia, sarebbe stata più dura 😉

    grazie di avermi fatto da p.r. 😀

    questi sono i miracoli della blogosfera.
    i miracoli esistono, io pregherò (come so) perché si avverino i tuoi.
    qualunque cosa siano.

  9. ladygabibbo ha detto:

    che bella persona sei:-)
    un abbraccio forte:-)

  10. nonnacarina ha detto:

    Dicono che è tutto virtuale, però da quando vi frequento sono meno sola!

  11. delphine56 ha detto:

    Vorrei tanto avere un’amica come te! Fosse solo per farmi coccolare un pò ! ^_^

  12. utente anonimo ha detto:

    E che dire allora quando hai preparato quei meravigliosi biscotti al peperoncino ad una persona appena operata al pancino, ed inviati per interposta persona.
    Sicuramente saranno stati guardati con l’acquolina in bocca per diversi giorni, ringraziandoti sempre.
    nessuno

  13. amabilepensiero ha detto:

    Cucinare per chi sta male.
    E’ una delle azioni più dolci che esistano.

    Penso che il nostro quotidiano si dovrebbe riempire di “dolci pensieri per gli altri”.

    Sei veramente un ottima amica, e una grande persona.

    Buona giornata 😀

    (oddea ma sono fiori di zucca quelli nella foto ?? In Sicilia sono diversi, quasi non li riconoscevo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...