il vento fa il suo giro

L’ho beccato per un pelo, era l’ultimo giorno di programmazione.
Lo inseguivo dall’estate scorsa, questo bellissimo e coraggioso film di Giorgio Diritti.

Io dico sempre che non mi sento una di qui, però a vedere la Val Maira mi sono emozionata, e poi ascoltare il dialetto occitano: scoprire che capivo quasi tutto è stata una sorpresa.

Non è stata una sorpresa, purtroppo, vedere che ogni piccolo paese, ogni piccola comunità, la mia come la loro, è pur sempre la solita Dogville.
È proprio vero, il vento fa il suo giro e le cose, prima o poi, ritornano quelle di prima.

E mentre tornavo, camminando sul ponte, sentivo il rumore del fiume e avevo un po’ più freddo di quando ero arrivata in città.

Magari perché sono uscita senza calze.
Non credo, però.

soundtrack: It’s a dream, Neil Young

Annunci

4 thoughts on “il vento fa il suo giro

  1. lorypersempre ha detto:

    Purtroppo non conosco la Val Maira, ma da una prima occhiata veloce direi che merita.
    Leela

  2. Ada09 ha detto:

    E’ un film di cui non ho mai sentito. Peccato. Dogville invece mi ha strappato il cuore…

  3. cilvia ha detto:

    dogville non sono riuscita a guardarlo tuttooooo!!! :((

  4. treeonthehill ha detto:

    Pronte per il sabba? Buon divertimento e buonissimo week end, streghe! :)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...