germania anno zero

Il lettore DVD è rotto.
Lo stereo è rotto.
La playstation è rotta.
Il microwave è rotto.

Mio figlio ripete le sue proteste, che sono giuste perché si sente sempre escluso.
Ma non vedo soluzioni.
Se sua sorella è un’ospite gradita da altre parti e lui non lo è, posso solo offrirgli la mia compagnia e magari un pranzo da macdonald’s, per chiacchierare un po’ io e lui, davanti a qualcosa che gli piace.
Una volta funzionava, ora non più.

Sta in camera sua, davanti alla TV con Una poltrona per due sparato a palla (il videoregistratore è l’unico superstite all’ecatombe mediatica, a parte il mac, per fortuna) sdraiato per terra a piangere.
Non vuole nemmeno il mio abbraccio.
E singhiozza la sua rabbia come un disco rotto.

Mi piacerebbe poter dire che anch’io mi sono rotta.
In fondo sarebbe bello dare forfait, chiudere, pensare ad altro, andarsene via anche solo con la testa.

Invece no.
Non riesco a fare altro che stare qui invischiata tra le mie macerie, arrovellandomi su come possa riuscire a far funzionare almeno una cosa, dico una.
Almeno un lavoro decente e sicuro.
Almeno una dimensione serena con i kids.
Non pretendo di avere tutte e due, mi basterebbe o/o, a tutto il resto ho già rinunciato da molto tempo (è un lusso, non me lo posso permettere).

Se non ho la forza di ribaltare tutto, mi rimane quella di stare e quando non ne posso più cerco di aggrapparmi ai miei pensieri felici.
Mi ripasso altri luoghi e altri volti e altre cose, e anche come posso essere diversa, ogni tanto, e piena di vita e di desideri.
Oppure prego, ma non si può chiedere sempre.

Stamattina presto ho sognato Annalisa, che stava dall’altra parte della scrivania e mi ascoltava, e sorrideva.
La sua immagine era straordinariamente nitida, come se fosse roba di ieri, e non di un anno fa.
Mi sono svegliata quasi stupefatta.

È che io, un po’ di luce continuo a vederla, oltre la porta.
Ma non so come fare ad arrivare fin là.

soundtrack:

Annunci

7 thoughts on “germania anno zero

  1. babytotano ha detto:

    Dai, quando tutto va male di solito non può che migliorare. E poi lo dici anche tu che intravedi un pò di luce, riuscirai a raggiungerla

  2. tiptop ha detto:

    sono d’accordo con babytotano…
    quando vai giù giù e giù… èuoi solo tornar su. qualcosa succede sempre…

  3. Christine01 ha detto:

    …. nn puo’ piovere sempre….Frase tratta da un film…ma è vera!
    ti abbraccio Spirulì

  4. searcher ha detto:

    …non si può chiedere sempre…

    E perché no?

    😉

  5. algaspirulina ha detto:

    mah.
    ho come l’impressione che poi, lassù, qualcuno si stufi.
    😉

  6. missT ha detto:

    eddai non ti preoccupare, un po di playstation in meno non gli farà male….come anche un bel pianto…e poi è necessario cara Alga non dimenticare e dirlo anche a loro che noi alla stessa età ci guardavamo il programma alla tv alle 5 e poi c’era carosello…..
    🙂
    Un bacio

  7. beaUtrice ha detto:

    Tesoro… Quando dici così, quando fai così, ti porterei in braccio fino alla porta. Io so che se ti volti, puoi trovare una porta più vicina. Te lo auguro ma non tanto per dire, ma per quella specie di dolore che riesco a sentire dietro le parole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...