il prato

To make a prairie it takes a clover and one bee, 
one clover, and a bee,   
and revery.   
The revery alone will do   
if bees are few.

Emily Dickinson

Per fare un prato ci vuole un po’ di trifoglio, e un’ape,
un po’ di trifoglio, e un’ape,
e un sogno.
Il sogno basterà
se le api sono poche.


La traduzione è mia.

Non so se va bene, ma mi piace.
soundtrack: Love, devotion and surrender, Carlos Santana & John McLaughlin
Annunci

9 thoughts on “il prato

  1. cybbolo ha detto:

    sono in sospensione tra l’estasi poetica, esaltata anche dalle note del duo purtroppo non troppo compreso a suo tempo, e considerazioni pragmatiche sulla giustezza di quanto letto, ché se le api fossero troppe sarebbe un film dell’orrore…;-)))

  2. utente anonimo ha detto:

    Accidenti, sara’ per la giornata grigia o chissa’ che ma il sogno poroprio non funziona oggi, anche se le api sono poche…Anna

  3. utente anonimo ha detto:

    ADORO questa poesia e la Dickinson in genere. Ho scoperto da poco il tuo blog e lo trovo molto bello perchè molto vero, nel senso più pieno del termine.
    Un saluto.
    Lucia

  4. Mariagraxia ha detto:

    ma allora il “per fare un albero ci vuole un fiore” sergio endrigo l’ha copiata da qui!

  5. treppunte ha detto:

    la dickinson scartella, la traduzione non è male! anzi.

  6. beaUtrice ha detto:

    Traduzione corretta.
    Ciao Alga *

  7. Delizia ha detto:

    Certo che ho il mare! 🙂
    E non potrei vivere senza!!

  8. tiptop ha detto:

    adoro i narcisi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...