the piano

È quasi certo.
Entro la fine di giugno mi dovranno affettare l’indice della mano destra.
Cavolo, e se per caso sbagliano mira?

Non ho mica un Harvey Keithel che mi ama lo stesso e, per giunta, mi fabbrica una bellissima protesi d’argento.

Se è per questo, tu mica suoni il piano.

Ah, già.

soundtrack: My big secret, Michael Nyman

Annunci

12 thoughts on “the piano

  1. billo973 ha detto:

    ussignur!!!!
    e perche’ mai una cosa cosi’????
    billo

  2. Mariagraxia ha detto:

    penso a quante cose non potrai fare col dito affettato:
    -non potrai mostrare il tuo indice di gradimento
    -non potrai indicare la strada ai pellegrini smarriti
    -non potrai levare l’indice accusatore
    -non potrai redarguire severamente chiccessia
    -non potrai essere messa all’indice
    -non potrai consultare l’indice
    -nonpotrai aggiornarti sull’indice di wall street
    -non avrai più (poverina) un indice di riferimento
    -non potrai aggiornare la tua inflazione personale con l’indice dei prezzi al consumo
    -non potrai (oddioddio questo è gravissimo) rilevare l’indice di rifrazione delle radiazioni elettromagnetiche…
    E mi fermo qui per non gettarti nella più cupa delle ambasce 😦

  3. psicopigiama ha detto:

    Basta che non ti affettino le corde vocali.

  4. trudilollosa ha detto:

    Ma in senso metaforico?

    (sai com’è…dito indice…dito puntato..chennesò)
    🙂

  5. cybbolo ha detto:

    dai, guarda la cosa dal punto di vista positivo: te ne rimangono altri nove…sei meglio d’un gatto…;-)))

  6. treppunte ha detto:

    io sono falegname… se serve una protesi…

  7. algaspirulina ha detto:

    billo: chiamasi ernia sinoviale del tendine :-/

    mariagraxia: ;-D

    pigiama: sei carino.
    🙂

    trudi: nonnò, nel vero senso della parola, purtroppo.

    cyb: massì.
    😉

    cilvia: mi trasferisco da te per la convalescenza?
    ti prego, dimmi di sì.

    treppunte: falegname? fantastico.
    mestiere di grande fascino.
    ma d’argento proprio non ce la fai?
    ok, va bene anche di legno, ma istoriato.
    magari in stile tirolese.
    😀
    che ne dici?

  8. farolit ha detto:

    oh querida, dispiace per l’ingiusta affettatura, fa piacere incotrare cotanto “esprit”, raro per davvero.
    Hasta la milonga, siempre!

  9. algaspirulina ha detto:

    eh, potendo andarci, e potendo ballarla, hasta la milonga.
    davvero.
    🙂

  10. cilvia ha detto:

    cris: ma che domande!!! :)))

  11. Locataire ha detto:

    povero dito…spero che non faccia troppo male…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...