kitchen stories

Che bello, finalmente domani apre Eataly.
Nei giorni scorsi mi sono guardata più volte il sito, sbavando per la maggior parte del tempo.
Siccome odio la ressa, credo che potrò resistere ancora per una settimana.
Ma il prossimo week-end, giuro che ci faccio una fullimmersion come si deve.

Giusto per farmi venire un bell’attacco di sindrome di Babette.

E una vera lezione di cucina, prima o poi, non me la leva nessuno.
🙂

soundtrack: Eat me, Arkarna

Annunci

4 thoughts on “kitchen stories

  1. cilvia ha detto:

    portati anche marco và!!!
    bauuuuuuuuuuuu

  2. algaspirulina ha detto:

    eccerto, povero brambi, sempre così frustrato nei suoi risotti ;-D
    miaoooooooooooooooooo

  3. IlSoLiToMaRcO ha detto:

    Ciao Algaspirulina e grazie di essere passata nel mio blog…
    Ho letto del w.e.da Cilvia, entusiasmante! E’ bello leggere dei post così di persone che grazie al blog si incontrano e fanno amicizia, Stupendo. Mi spiace per quello che dici nel tuo commento che i tuoi figli non hanno avuto un bravo papà, io mi ritengo una persona normale che fa quello che deve fare per sua figlia, la adoro e cerco di non farle sentire il peso della separazione fra me e sua mamma. Punto! E mi sembra il minimo da fare per i figli.
    Un bacione e torna a trovarmi. Ciao da IlSoLiToMaRcO

  4. algaspirulina ha detto:

    … la prossima volta vieni anche tu, dai 🙂
    salti su un treno e in due ore ci sei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...